Tumore al Testicolo Forum

Oltre la forum, esiste anche un gruppo di ascolto e di condivisione al quale è possibile fare richiesta di iscrizione. Il gruppo è chiuso e per essere ammessi è NECESSARIO rispondere alle domande poste in fase di iscrizione. Solo ragazzi colpiti dalla malattia o persone molto vicine ad esse saranno ammesse al gruppo. Inoltre sarete contattati per una brevissima intervista con il solo scopo di assicurarci che chi si iscrive sia serio e non abbia secondi fini (purtroppo in passato abbiamo avuto problemi). Il gruppo si trova a questo link: Gruppo di ascolto.

Benvenuto Ospite 

Mostra/Nascondi Header

Benvenuto ospite, scrivere in questo forum richiede registrazione.

Pagine: 1
Autore Argomento: mi presento


Leonardo
Nuovo
Posts: 6
mi presento
il: March 25, 2014, 14:58

Ciao a tutti sono Leonardo. Io sono affetto da neoplasia germinale mista del testicolo (stadio III...oltre a una colata di 5 cm di linfonodi patologici e per non farmi mancare nulla ho 25 minutissimi noduli anche ai polmoni) che mi hanno asportato il 26 febbraio. Venerdì finisco il primo ciclo di chemio con il secondo richiamo di bleomicina. A parte le acne sulla pelle e un po' di nausea la sto reggendo abbastanza bene e sono tornato anche a lavorare. Una volta finito il secondo ciclo avrò la TAC per valutare a che punto stanno i miei "coinquilini" ....il 5 maggio .....il giorno prima del compleanno...spero in un buon esito come regalo. Dovrei in totale fare 4 cicli.

La cosa che mi fa rabbia di questa situazione, ma forse non c'è corrispondenza con quanto poi accaduto, è che circa un anno fa ero andato dal mio medico, fra l'altro un urologo, perchè avevo un fastidio/sensibilità al testicolo e dopo palpazione mi disse che non c'era nulla di strano....adesso mi trovo in questa situazione. Buona giornata e a presto
Leonardo



Domenico
Amministratore
Posts: 35
Re: mi presento
il: March 25, 2014, 18:26

Ciao Leonardo, benvenuto. Vedo che sei in piena battaglia, ti faccio i miei complimenti!!Se hai bisogno di qualche consiglio io ho fatto 4 PEB. Vedrai che andrà tutto bene, ricordati che tu sei più forte della malattia e con tanta buona volontà riuscirai sicuramente a distruggerla.

Per quanto riguarda l'urologo che ti ha detto che non era nulla, di certo una palpazione non basta a capire cosa sta succedendo. Magari, con il senno di poi, potevi fare una ecografia scrotale e le analisi dei marcatori. Comunque, poco importa, la cosa che conta è che ora tu stia combattendo alla grande!!!

24/04/2012 Orchiectomia > 01/05/2012 Diagnosticato Seminoma Classico PT2 Nx al II Stadio con linfonodo retroperitonale di 7,5cm x 5cm> 3 cicli di PEB + 1 di PE > Sorveglianza stretta > 01/07/2013 Azoospermia.



franco
Nuovo
Posts: 22
Re: mi presento
il: March 27, 2014, 04:19

Caro Leonardo, ti dò anche io il benvenuto nel forum anche se purtroppo ci saremmo potuti conoscere in circostanze ben più piacevoli che quelle di dover combattere con un brutto cliente come il nostro. Quello che mi sento di dirti comunque è che, come sicuramente saprai, il tumore del testicolo nei tempi attuali può essere curato con altissime possibilità di guarigione (da come ricordo, assieme al tumore della tiroide è quello più facilmente curabile) anche in stadi avanzati e complessi, e anche se la chemioterapia può portare dei fastidi nel momento in cui la si sta ricevendo, non bisogna mai perdere l'obiettivo finale che è quello di riuscire a venire fuori da tutto e credimi, oggi come oggi ce la si può fare. Riguardo al discorso del tuo medico, io ti posso dire una cosa che ho imparato solo nell'ultimo mese dopo due anni che oramai sono diventato paziente oncologico: moltissime volte si ritiene che i medici non siano sufficientemente preparati o siano superficiali nel diagnosticare qualcosa, e ci sono casi in cui una massa cancerosa viene scambiata per altro di meno grave o viene minimizzata. Di contro però bisogna dire che il tumore a volte ha dei sintomi per così dire mascherati, che possono essere scambiati per un altro tipo di malattia, e quindi formulare una diagnosi è sempre difficile, soprattutto perchè ci sono sempre delle variabili da considerare, prendi per esempio il dolore, chi dice che lo ha provato, chi dice che non lo aveva, chi dice che il testicolo era esageratamente grosso, chi dice solo che lo sentiva di consistenza più dura. Ed è secondo me questa varietà di sintomi che rende insidiosa a volte l'identificazione del tumore stesso (anche a me all'inizio dicevano essere un varicocele, ci volle poi il primario di urologia che con molta delicatezza - detto in senso ironico - dopo avermi palpato urlò all'equipe medica "questo lo possiamo dare per morto" e attenzione, lui era convinto al mille per cento si trattasse di coriocarcinoma e sui marker disse "potete anche non farli tanto usciranno altissimi mi gioco la carriera", poi i risultati dei marker ribaltarono tutto e si trattò di seminoma, seminoma che fu poi riconfermato dall'esame istologico oltre che dall'ecografia fattami dal primario dopo la palpazione). Non è, come dice Domenico, solo una palpazione testicolare a poter dire tutto, bisogna sempre approfondirla ed essere certi di quale sia il problema da affrontare successivamente. Da un sintomo si ricavano tante malattie, ma queste per essere confermate devono sempre prima essere analizzate in profondità con gli esami specialistici.

Ad ogni modo, io non posso fare altro che augurarti che ben presto il tuo percorso di chemioterapia possa concludersi positivamente e che la Tac che avrai il prossimo mese di maggio (a proposito, io la farò più o meno intorno alla prima metà di maggio quindi non sei solo) ti riservi un regalo di compleanno strepitoso uscendo fuori completamente pulita, questo te lo auguro veramente con tutto il cuore. Tieni in mente una cosa, il regime standard di chemioterapia sono 3 cicli a schema Peb che già da sè spesso sono sufficienti a debellare completamente e del tutto la malattia anche in condizioni insidiose, quindi prova a pensare con 4 quanto sia maggiore ancora di più l'effetto. Ovviamente anche io se posso esserti utile in qualche modo, se hai bisogno di informazioni, se vuoi parlare o vuoi sfogarti non ti fare problemi, sono a disposizione va bene ? E se mi permetti di dirti un'altra cosa, nel follow up della malattia, non trascorrere molto tempo su internet cercando, nel caso di un dolore particolare o strano, quale possa esserne la causa perchè su internet ci viene detto che qualsiasi cosa possa essere un tumore e così facendo si cade in un vortice dal quale non se ne esce più. La prima persona - te lo dico perchè l' ho imparato sulla mia pelle - alla quale devi riferirti è sempre il tuo oncologo/oncologa. Sono loro ad avere i tuoi dati e a sapere quali sono le tue condizioni fisiche, su internet puoi trovare delle indicazioni a grandi linee ma ricorda, non si riferiscono a te personalmente, e soprattutto queste indicazioni spesso non sono filtrate e vengono elencate genericamente (ad esempio, su internet puoi trovare che un linfonodo si gonfia sempre a causa di un tumore, questo è erroneo perchè tra le cause ci possono essere infiammazioni o infezioni, il tumore è una causa ma non è l'unica). Questo ho voluto dirti (ovviamente senza nessuna velleità ma con semplice amicizia) perchè la ferita più grande il cancro la lascia nella psiche e l'unico modo per combatterla è non farla crescere cercando delle cose che possono poi farci star male psicologicamente. Pensa, da prima che io fossi diagnosticato di cancro non avevo uno dico un dolore nemmeno a chiamarlo, adesso invece si può dire che li ho tutti. Testa, schiena, reni, fegato, non riesco a deglutire, ho una pallina in bocca e chi più ne ha più ne metta. Però io continuo a sottopormi alle mie Tac, alle mie analisi di routine, al prelievo per i markers (io ne faccio di più oltre ai classici tre che si usano per il tumore al testicolo, faccio anche Cea e Ca 19-9 giusto per stare tranquillo con l'apparato gastrointestinale, ma è una cosa mia) e fin quando tutto questo scorre liscio cerco di non dare spago alla mente che sulla scia dei dolori vaga negli angoli più bui andando per forza a cercare cause che dovrebbero allarmarmi. Diceva una persona con la quale parlavo su un altro forum sempre sull'argomento del tumore al testicolo queste parole "se le previsioni del tempo dicono che la giornata sarà primaverile eccetto 10 minuti nelle ore serali dove potrebbe piovere, io di certo non resto chiuso in casa per paura che possa piovere e non cerco sulle mappe metereologiche le statistiche sulla pioggia nella zona interessata, cerco invece di uscire e di approfittare degli altri minuti in cui il tempo è bello e primaverile". Ovviamente queste parole che ti ho scritto pur non conoscendoti non sono assolutamente dette con spirito di saccenza, ma sono al contrario dette con spirito di totale e sincera amicizia.

Un abbraccio,
franco



Leonardo
Nuovo
Posts: 6
Re: mi presento
il: April 3, 2014, 14:13

Il secondo richiamo di bleomicina non l'ho fatto, causa globuli bianchi "sotto i piedi. Avevo pure 38 di febbre e non me ne ero accorto. Mi hanno detto di non preoccuparmi e che la recupererò più avanti e il programma prosegue come previsto con il secondo ciclo che inizierò lunedì. Ho fatto 3 punture per l'accrescimento e dalle nuove analisi sembra tutto OK.

Grazie per le vostre risposte, un abbraccio.
Leonardo
Ps: dimenticavo ho 39 anni e sono di Bergamo



Domenico
Amministratore
Posts: 35
Re: mi presento
il: April 3, 2014, 16:26

Ciao Leonardo. Mi dispiace per la Bleo. Io non ho avuto questi problemi perché in ogni ciclo ho fatto la stimolazione midollare. Stai tranquillo che andrà bene, ci vuole solo tanta pazienza!!!!!

24/04/2012 Orchiectomia > 01/05/2012 Diagnosticato Seminoma Classico PT2 Nx al II Stadio con linfonodo retroperitonale di 7,5cm x 5cm> 3 cicli di PEB + 1 di PE > Sorveglianza stretta > 01/07/2013 Azoospermia.



franco
Nuovo
Posts: 22
Re: mi presento
il: April 3, 2014, 21:45

A me capitò di dover posticipare di una settimana il secondo ciclo perchè le piastrine erano scese a livelli pericolanti, e dei problemi con la bleomicina li ho avuti a mia volta (ma fu un errore sia mio sia della dottoressa, sbagliammo entrambi a saltare la premedicazione). Ma comunque, anche io sono convinto che le cose per te andranno bene, resisti adesso e poi potrai riappropriarti a pieno della tua vita!

Pagine: 1
Mingle Forum by cartpauj | ElegantPress by Theme4Press and SOFTthemes | Sponsored by Sasina Therapy
Versione: 1.0.34 ; Pagina caricata in: 0.049 secondi.

Rispondi